Museo delle Armi Luigi Marzoli


Le armi antiche raccontano la storia della nostra città

In una delle aree più antiche del Castello, il Mastio Visconteo si trova il Museo delle Armi “Luigi Marzoli”, inaugurato nel 1988 da Carlo Scarpa, per ospitare una delle più ricche raccolte europee di armature e armi antiche.

Il museo raccoglie 580 pezzi (parte dei complessivi 1090 pezzi del lascito disposto dall’industriale Luigi Marzoli) tra armi bianche, armi da fuoco e armature che raccontano la lunga tradizione bresciana della produzione armiera.

Lungo un percorso di dieci sale espositive, il Museo ripercorre la storia di un artigianato che tocca i confini dell’arte, partendo dai significati dell’armatura nel Quattrocento, il secolo della cavalleria pesante.

Per gli amanti delle architetture e dell’arte antica, la visita al Museo delle Armi permette di apprezzare porzioni di affreschi di epoca viscontea che decorano le sale del Mastio, unica testimonianza dell’assetto difensivo dato alla rocca nel Trecento.


Orari di apertura 

dal 1 ottobre al 15 giugno

Giovedì e venerdì ore 9.00 – 16.00 (chiusura biglietteria ore 15.30)

Sabato e domenica ore 10.00 – 17.00 (chiusura biglietteria ore 16.30)

 

Dal 16 giugno al 30 settembre

venerdì, sabato e domenica ore 11.00 – 19.00 (chiusura biglietteria ore 18.30)

Biglietteria 

  • Intero € 4,00 

  • Ridotto € 3,00 (fino ai 18 anni; sopra i 65 anni; studenti universitari; gruppi da 10 a 30 persone; convenzioni)

  • Ridotto scuole € 3,00 

Per maggiori informazioni visita il sito bresciamusei.com

Rispondi